SULLE TRACCE DEI CONTRABBANDIERI

Da Bugliaga a Vallescia percorrendo i sentieri che videro quel commercio “ povero” del contrabbando.


Luogo di partenza            :   Trasquera  fr.Bugliaga ( Valle Divedro) Mt. 1325

Tempo di percorrenza      :   6 ore

Difficoltà                           :   E  escursionistica

Compagni di avventura    :   Roberto e Andrea

 


Da Varzo si prosegue per Trasquera e quindi oltrepassato il bellissimo ma inquietante Ponte del Diavolo si perviene a quello che possiamo definire un bellissimo balcone sulla Valle Divedro, Bugliaga.  Posteggiata l’auto si comincia a salire lungo l'itinerario per il passo delle Possette, con un sentiero in buone condizioni ma decisamente senza respiro. Oltrepassati gli alpeggi di Casalavera e Ciampalbino arriviamo, non senza fatica, al passo delle Possette ( mt. 2245) , valico che permetteva il transito da Trasquera alla conca di San Domenico. Proseguiamo in saliscendi alla  nostra sinistra e attraversando l’alpe Camoscella arriviamo nella conca di Vallescia. Vicino al confine italo-svizzero, l’alpeggio è ancora caricato per il pascolo estivo dei bovini, ed è posto in una posizione decisamente panoramica.Il sentiero prosegue in territorio svizzero nella zona di Alpje, ma non proseguiamo, anzi ritorniamo a Bugliaga da un altro percorso passando dall’alpe La Balma.

Galleria Fotografica - clicca per ingrandire l'immagine

Dopo la partenza da Bugliaga il panorama è già decisamente interessante

L'impegnativo sentiero per il Passo della Possette

Si scende decisamente.

Dopo la partenza da Bugliaga il panorama è già decisamente interessante

1/12