ALTA VALLE BOGNANCO 

Incantevole escursione ad anello alla scoperta dei laghi dell'alta Valle Bognanco 

 

Partenza:  Alpe San Bernardo   mt. 1640

Difficoltà : E  Escursionistica

Tempo dell’ intera gita :   4  ore

Compagni di avventura:  Teresa, Ilaria e Giorgio


Partiamo da San Bernardo percorrendo la strada che porta al Passo del Monscera. Poco dopo l’Alpe Arza imbocchiamo il comodo sentiero che in poco piu’ di un’ora ci porta sulle sponde del primo lago. Il  lago di Agro,  splendido specchio d’acqua adagiato nella conca della bocchetta di Camona, fra il Pizzo Pioltone e il Pizzo Gezza. Una zona incantevole ma stranamente poco frequentata. Lasciato il lago proseguiamo in falsopiano fino a raggiungere l’Alpe Monscera, qui riprendiamo le tracce della strada e in breve giungiamo al laghetto del Monscera, che superiamo per salire al Passo. Il panorama sulle vette svizzere è superbo. Siamo su di uno dei valici storici per quanto riguarda il traffico commerciale fra Italia e Svizzera fin dal 1600, quando il nobile Barone svizzero Stockalper decise di gestire il traffico di merci, facendo costruire la mulattiera, che prese il suo nome, collegando Domodossola a Briga.
Scendiamo sulla destra del laghetto ed in breve giungiamo al rifugio Gattascosa, punto di sosta molto frequentato. Dopo la meritata sosta “mangereccia”, proseguiamo per raggiungere il lago di Ragozza, posto sotto la cima Verosso. A questo punto si scende su di un sentiero a tratti impegnativo e tratti pianeggianti sino all’Alpe San Bernardo, chiudendo la nostra escursione.

Galleria Fotografica - clicca per ingrandire l'immagine

Il bellissimo sentiero per il lago di Agro

La punta d'Andolla domina sul lago di Agro

Lago Ragozza

Il bellissimo sentiero per il lago di Agro

1/12