Bocchetta di Vald

La Bocchetta  di Vald è considerata erroneamente come uno degli ingressi  minori della Val Grande . E’ oggi frequentata da pochi escursionisti, al contrario dei tempi passati , quando i pastori ossolani caricavano questi alpeggi con il bestiame, o quando i contrabbandieri la percorrevano con il loro pesante carico, o quando ancora permise ai  partigiani, durante la II guerra , di fuggire in Svizzera. Percorsi poco conosciuti, ma che fanno comprendere appieno cosa era la Val Grande.

 

Itinerario :                 Valle Loana – Alpe Crotte – Alpe Basso – All’Erta – Alpe Bondolo – Bocchetta di Vald – Alpe Vald - Alpe in La Piana – Alpe Portaiola –                                     Alpe Boschelli – Alpe la Balma – Alpe Scaredi – Alpe Crotte.        

                                  

Difficolta’:                  E.E. Escursionisti esperti e ben allenati.

 

Dislivello :                 Mt. 1550  in salita, mt. 1600  in discesa.

 

Tempo :                    12 ore  ( in 2 giorni ).

 

Ritrovo :                    Malesco, piazza del municipio  Ore  8.00

 

Luogo di partenza :  Patqueso, Alpe Crotte.

 

Abbigliamento :        Scarpe robuste da trekking, abbigliamento da montagna, giacca impermeabile, cappello, 1 ricambio completo, sacco a pelo, torcia     ,                                    borraccia, eventuale  fornello a gas, materassino-stuoia leggera, bastoncini da montagna, macchina fotografica.

 

Viveri personali :      2 pranzi al sacco e 1 cena .

 

Pernottamento :       Bivacco del Parco Nazionale in localita’ In La Piana, sempre aperto, senza reti e materassi, stufa a legna.

 

Percorso ad anello, quindi le macchine verrano parcheggiate in localita’ Patqueso.

 

Accompagnatore naturalistico  e guida escusionistica ambientale SILVANO BIANCHI

 

CONTATTA E PRENOTA GITA

 

 

 

 

 

  • Black Icon Instagram
  • Facebook - Black Circle
  • Flickr - Black Circle

© Copyright 2018  Ossolatrek.com  All rights reserved.